2020

Ceriv Motori: guarnizione della testata, Quando sostituirla?

0 101

Cosa succede quando la guarnizione della testata del motore è bruciata? Perché la guarnizione si brucia? Quali sono i segnali d’allarme di prevenzione per evitare danni gravi al veicolo? Cerchiamo di fornire con questa informativa uno spaccato utile da conoscere per i viaggiatori di ogni dove:

La testata è la parte superiore del motore, una specie di coperchio di ghisa o alluminio (in cui sono compresi elementi come candele e iniettori) che copre i cilindri, andando a chiudere le camere di combustione. Per consentire la perfetta aderenza tra testata e blocco motore viene utilizzata una speciale guarnizione, conosciuta come la “guarnizione della testata”, che svolge il compito fondamentale di sigillare perfettamente le due parti del motore.

La guarnizione è sottoposta continuamente a forti stress meccanici, chimici e soprattutto termici: la testata può raggiungere infatti temperature estremamente elevate (anche di 250°C). La guarnizione si brucia quando il motore si surriscalda troppo, generlmente a causa di:

Banner ceriv
  • Malfunzionamenti della ventola di raffreddamento.
  • Problemi al radiatore.
  • Perdite nell’impianto di refrigerazione.
  • Guasti ai fusibili.
  • Accumulo di depositi carboniosi che diminuiscono l’effetto di raffreddamento.

La guarnizione è fondamentale per sigillare le camere di combustione, evitare la fuoriuscita dei fluidi del motore e impedire che acqua e olio entrino in contatto. Un guarnizione bruciata può causare seri danni al motore, ed è quindi importante rivolgersi immediatamente al proprio meccanico di fiducia alla comparsa di sintomi quali:

  • Consumo anomalo del liquido di raffreddamento del radiatore (in assenza di perdite).
  • Fumo bianco dal tubo di scappamento  (dovuto al liquido refrigerante che penetra nei cilindri e viene bruciato).
  • Presenza di macchie di lubrificante sotto la macchina.
  • Formazione di una sostanza viscosa e chiara sulla superficie inferiore del tappo dell’olio.

Questi sintomi non sono assolutamente da sottovalutare, in quanto la perdita di isolamento del motore, oltre a determinare un calo della sua potenza, causa la perdita di liquidi fondamentali per il suo funzionamento, la contaminazione dell’olio lubrificante, la formazione di bolle d’aria all’interno del radiatore e malfunzionamenti delle candele, che a lungo andare possono causare danni molto seri al motore.

 

Sarà il meccanico a valutare la situazione, decidendo come intervenire:

  • Se la guarnizione non è bruciata, ma solo lievemente usurata, potrà sigillare le perdite con uno speciale mastice (con una spesa minima).
  • Se invece la guarnizione è bruciata, quest’ultima dovrà essere sostituita dopo aver smontato la testata, e alla spesa per il ricambio (di solito intorno ai 100 €) bisognerà aggiungere quella per la manodopera che potrebbe arrivare anche a 500 €.

Sottoporre la propria auto a regolari controlli, e intervenire repentinamente su eventuali problemi di surriscaldamento del motore, oltre a garantire una guida in sicurezza, può far risparmiare molti soldi agli automobilisti.

Le nostre officine, ovviamente sono a disposizione per ogni tipo di controllo e/o intervento.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy