2020

Cellulare alla guida, l’uso corretto è garanzia di sicurezza

0 163

La nostra e l’altrui sicurezza passa per la responsabilità personale. E’ sempre bene tener presenti alcuni accorgimenti che oltre ad evitare sanzioni in caso di controlli, evitano l’insorgenza o la possibilità di incappare in incidenti per noi e per gli altri. Parliamo dell’uso del cellulare alla guida.

Secondo il Codacons infatti l’uso del telefonino durante la guida è la principale causa di incidente stradale. Se si è alla guida e si vuole scrivere un messaggio su whatsapp, il gesto di una mano per prendere il telefonino, sbloccarlo, aprire l’applicazione e scrivere il messaggio, richiede in media circa 10 secondi. La macchina nel frattempo ha percorso centinaia di metri e chi è alla guida, assorbito dallo smartphone, non ha prestato attenzione a ciò che accadeva sulla strada. In questo lasso di tempo che può succedere di tutto. E’ buona norma quindi attenerci a quelle che sono le giuste regole sull’uso del telefonino e degli altri dispositivi.

L’uso del cellulare alla guida nel Codice della Strada è normato dall’articolo 173.

Banner ceriv

La sanzione va da un minimo di 165 ad un massimo di 661 euro, ed in caso di nuova violazione entro due anni dalla prima si potrà essere soggetti alla sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.

Il divieto di usare il cellulare alla guida non impedisce di ricevere o fare telefonate mentre si è in macchina. L’importante è tenere le mani ben salde sul volante e non distrarsi dalla guida garantendo massima sicurezza per sé e per gli altri. Per usare il cellulare alla guida senza rischiare incidenti potete adottare diverse soluzioni.

Bluetooth della macchina
Il modo più semplice e immediato per effettuare e ricevere chiamate mentre si è alla guida della propria auto è l’utilizzo del Bluetooth. Basterà scegliere un’automobile dotata di un impianto stereo con funzionalità Bluetooth e collegare il proprio telefono per parlare in tutta sicurezza senza mai staccare le mani dal volante.

Kit audio vivavoce
Chi non ha a disposizione un’automobile dotata di un impianto Bluetooth, può scegliere un kit vivavoce che permette di effettuare le chiamate senza mai distogliere l’attenzione dalla strada.

Auricolari
L’uso degli auricolari alla guida è un’abitudine piuttosto diffusa. Purtroppo però in molti li utilizzano in modo scorretto. Le cuffie sonore, infatti, provocano un effetto isolante che impedisce a chi le indossa di sentire i rumori esterni, riducendo l’attenzione del guidatore e, di conseguenza, aumentando i rischi di incidenti su strada. Ecco perché, per non rischiare sanzioni e incidenti, è possibile utilizzare gli auricolari alla guida solo se indossati su un solo orecchio così da mantenere il controllo sulla strada. Un’alternativa, sicuramente più scomoda, sono gli auricolari Bluetooth che permettano al conducente di mantenere buone capacità uditive e non implicano l’uso delle mani.

Assistenti digitali
Infine gli assistenti digitali integrati sugli Smartphone aiutano a svolgere operazioni complicate usando solo i comandi vocali. In questo modo si può rispondere a una chiamata, leggere un messaggio, scrivere una mail o impostare il navigatore utilizzando solo la propria voce.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy