2020

Aria condizionata, l’importanza dei controlli periodici

0 193

L’impianto dell’aria condizionata dell’auto è utilizzato in qualsiasi stagione dell’anno ma in estate è certamente lo strumento dell’auto più sfruttato. E con l’arrivo della bella stagione, con la ripartenza 2021 è opportuno verificare il funzionamento corretto dell’impianto in tutti i veicoli. Sul tema “aria condizionata” sono infatti troppo pochi i  controlli che non devono limitarsi al solo tagliando ma che se ripetuti e verificati consentono di avere un impianto sempre perfettamente funzionante.

E’ quindi sempre bene:

– Ricaricare periodicamente il gas refrigerante che si trova nel circuito del condizionatore perché in caso contrario si va incontro a un calo di efficienza.
Di norma, in assenza di altri problemi nell’impianto, la ricarica dell’aria condizionata deve essere fatta ogni 2 anni.

Banner ceriv

– Controllare il filtro aria abitacolo: è una piccola componente dell’auto spesso trascurata o sottovalutata ma di grande importanza. Filtra l’aria che entra dai condotti d’aerazione e la purifica da gas di scarico, polveri e sporco provenienti dall’esterno.
Funziona insomma come un vero e proprio schermo protettivo, sia per le persone che sono nel veicolo che per l’impianto di climatizzazione, perché blocca tutti questi agenti che altrimenti entrerebbero facilmente in auto.

 

– Igienizzazione dell’impianto: se il filtro aria abitacolo aiuta a limitare la quantità di polveri e pollini che entrano in auto, da solo non è sufficiente a garantire un ambiente sano. Non tutta l’aria che entra all’interno dell’abitacolo infatti passa attraverso il filtro, basti pensare a quella introdotta quando abbassiamo i finestrini. Inoltre, il filtro abitacolo non è studiato per eliminare anche i batteri, gli acari, le muffe e i funghi presenti nell’aria e i cattivi odori ad essi correlati.
Per assicurarci una pulizia completa e un ambiente microbiologicamente sicuro, ogni qualvolta programmiamo la manutenzione dell’impianto di climatizzazione dell’auto e la sostituzione del filtro antipolline, è essenziale fare un trattamento che permette di igienizzare i condotti dell’impianto di climatizzazione.
In questo modo si neutralizzano fino al 99,98% di batteri e allergeni e si eliminano gli odori indesiderati, anche di fumo e animali.

 

Le Autofficine Ceriv sono dotate di uno speciale sistema di controllo e filtri “green” per l’ambiente!

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy