2020

Auto a noleggio: ecco come muoversi senza rischiare brutte sorprese

0 33

Noleggiare la macchina quando si va in vacanza, o si decide di visitare un luogo lontano da casa. C’è chi sceglie di affittare un’auto anche per determinati eventi o per matrimoni. Ma è sempre bene conoscere e rispettare una serie di regole per arrivare preparati al noleggio.

ETÀ– L’età minima per noleggiare un’auto è 21 anni e il conducente deve avere conseguito da almeno 12 mesi la patente. Alcune compagnie di autonoleggio possono applicare un sovrapprezzo per i guidatori al di sotto dei 25 anni. Inoltre e i limiti di età possono alzarsi per alcuni modelli di auto di grandi dimensioni. Le restrizioni relative all’età non valgono solo per i minori di 25, ma anche per gli “over”: alcuni noleggiatori infatti applicano un sovrapprezzo per chi ha più di 65 anni. Infine, alcune aziende pongono un limite massimo di età per il noleggio auto, che in genere si aggira sui 70-75 anni, mentre altre non lo applicano affatto.

MODALITÀ DI PAGAMENTO – Nella maggioranza dei casi, si paga con carta di credito e molti noleggiatori non accettano le prepagate. Questo perché la carta di credito fa da garanzia e si deve quindi appoggiare su un conto bancario. Qualche noleggiatore accetta le ricaricabili ma per maggiori informazioni è sempre meglio rivolgersi al servizio clienti dell’azienda scelta.

Banner ceriv

FRANCHIGIA – Generalmente, nel prezzo base di noleggio, sono compresi tre tipi di assicurazionecontro i furticopertura verso terzidanni al veicolo in caso di collisione. La cifra corrispondente alla franchigia viene bloccata sulla carta di credito al momento del ritiro della vettura. Ci sono altri tipi di assicurazione acquistabili oppure esiste la possibilità di cancellare qualsiasi tipo di responsabilità, pagando un noleggio più alto. Ma è sempre la compagnia a decidere se applicare l’annullamento delle franchigie in cambio di un sovrapprezzo.

PATENTE – E’ importante sapere che se noleggiate l’auto in Italia e poi decidete di varcare il confine, dovete assolutamente informare l’agenzia prima, perché potrebbero essere necessari dei documenti aggiuntivi. La patente è valida in tutta la Comunità Europea. La patente internazionale è necessaria in molti paesi, ma comunque facilmente ottenibile, basta recarsi all’ufficio locale della Motorizzazione Civile ed esibire la propria patente italiana. Per sapere se per la vostra meta è necessaria la patente internazionale, si consiglia di consultare il sito di Viaggiaresicuri.

CONTROLLO DELL’AUTO – Al momento del ritiro, la macchina ha il pieno di benzina ma una volta terminato il viaggio bisogna riconsegnarla col pieno. In alcuni casi l’agenzia può decidere di scalare i soldi dalla carta per pagare il pieno.
È fondamentale, appena consegnato il veicolo, controllare che tutto sia apposto. L’agenzia è tenuta a fornire i documenti e informare su danni e graffi presenti sull’auto. Nel caso si notino problemi prima di partire è bene contattare subito l’azienda di noleggio.
È necessario fare attenzione anche all’orario: essere puntuali il giorno in cui si è prenotato l’auto e soprattutto riportarla senza ritardi il giorno della riconsegna perché potrebbe esserci un supplemento.
Ultimo consiglio è quello di rispettare sempre i limiti di velocitàevitare di parcheggiare in strade pericolose o non custodite. All’estero, soprattutto, bisogna fare molta attenzione perché le regole stradali sono severe e superando di poco il limite è facile prendere multe.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy