2020

Esami per la patente, ecco cosa cambia con l’emergenza Covid

0 52

Dopo l’emergenza coronavirus, anche prendere la patente sarà diverso rispetto al passato. Valgono per motorizzazione e scuole guida le regole di pulizia e comportamento che sono comuni a tutti: indossare le mascherine, mantenere il distanziamento. Ci sono però regole specifiche per chi deve fare gli esami per prendere la patente.

ESAME TEORICO

Nelle aule per gli esami, che sono fatti su pc, bisogna calcolare il coefficiente di riempimento: sono 4 metri quadrati per persona. Dovranno quindi essere fatti dei turni, in particolare nelle prime settimane quando saranno da recuperare gli esami non fatti nel periodo di chiusura: 300mila candidati.

Banner ceriv

Dove è possibile si dovrebbero installare schermi parafiato attorno alla postazione. Ogni postazione deve essere igienizzata a ogni passaggio. L’ingresso e l’uscita dall’aula devono seguire percorsi diversi e le sessioni vanno scaglionate se ci sono più aule dove possono svolgersi contemporaneamente esame.

L’esito arriva alle scuole guida o all’indirizzo e-mail comunicato dai privatisti. Il video con le istruzioni per l’esame sarà on line e andrà visionato in anticipo perché nella stanza d’esame bisogna restare il meno possibile.

ESAME PRATICO

Per il più comune degli esami, quello per la patente B, ci devono essere tre persone sull’auto: il candidato, l’istruttore o accompagnatore e l’esaminatore. Tutti devono avere mascherina protettiva e guanti monouso. Obbligatorio il lavaggio delle mani prima di entrare. Non possono restare in auto più di 15 minuti, se l’esame dovesse durare di più l’auto va igienizzata e va fatto il ricambio dell’aria prima di risalire.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy